Tornano i sub di Drafinsub-Underwater Technology, per restaurare le condotte sublacuali

Tornano i sub di Drafinsub-Underwater Technology, per restaurare le condotte sublacuali. Ad un anno dalla precedente ispezione, dal 9 Marzo al via l’allestimento del pontone che servirà da base a Drafinsub. Due motonavi, una camera iperbarica d’emergenza, un veicolo filoguidato ROV Falcon e un impianto di saturazione per operazioni in alto fondale, 40 tecnici specializzati e 30 bilici, anche da Scozia e Olanda, per il trasporto delle attrezzature. Un appalto da 1,5 mln di euro che durerà tre mesi e interverrà sui punti ammalorati.

Approfondisci su:

http://www.watergas.it/it/news/tornano_i_sub_per_restaurare_l

Per approfondimenti:

Garda Lake Project